Brad Collins On Andy Warhol (Full Lecture)



Recorded on July 31, 2015 at the Columbia Museum Of Art. Dr. Bradford R. Collins is a professor of art history at the University of South Carolina’s School of Visual Art and Design and is the writer of Pop Art (Art and Ideas) published by Phaidon Press.

source

Pop Art COMIC Fasching Make up-LAST MINUTE IDEEN



Heute zeige ich euch ein ganz einfaches und schnelles Faschingsmake up. Noch eine knallige Perücke dazu, knallige bunte Kleidung- und ihr seid komplett für Fasching eingekleidet.

Wenn euch die Idee gefallen hat, lasst mir gerne ein Daumen nach oben da und abonniert meinen Kanal für weitere Beautytipps,

ich freue mich auf Euch

►Playlists

Haarpflege: http://bit.ly/1NNraUq
Low Carb & Fitness: http://bit.ly/1NNehd1
Hautpflege Tipps: http://bit.ly/1NZxplU

► Business Email: beautybrownii@yahoo.de

► Folge mir auf: Facebook http://www.facebook.com/beautybrownii Instagram http://www.instagram.com/beautybrownii Twitter http://www.twitter.com/beautybrownii

►Mein Equipment

Kamera:http://amzn.to/1hKEtZD
FMA Kamera:http://amzn.to/1IsBfPB
Laptop:http://amzn.to/1UjxB1c
Stativ:http://amzn.to/1IsB7PR
SD Karte:http://amzn.to/1UjxFOx

►Vielleicht interessiert dich auch:

Haare schneller wachsen:http://bit.ly/1IEE70H
kühles Blond :http://bit.ly/1RVY9UU
Smoothie-Rezepte:http://bit.ly/1i9lPuv
Cellulite-Tipps:http://bit.ly/1F5RYrB
Volumen-Tipps:http://bit.ly/1NNv3Zj
Naturhaarfarbe zurück:http://bit.ly/1Ujy6IB
Wimpern und Augenbrauen färben:http://bit.ly/1PEynEt
Eure Tascha 🙂

source

Raphael Gualazzi – L’estate di John Wayne



“L’estate di John Wayne”, inclusa nel nuovo album “Love Life Peace”, è disponibile per il download e lo streaming al link https://SugarMusic.lnk.to/GualazziLoveLifePeaceyo

Regia & Montaggio: Jacopo Rondinelli
Dop: Michele Brandstetter
Producer: Andrea Vetralla
Casa di Produzione: Lebonski Srls
Dir. Produzione: Tommaso Spagnoli
Ass. alla Camera: Simone Bacchin
Ass. Produzione: Tommaso Pasi
Ass. Produzione: Stefano Pano Arosio
Make-up & Hair: Beatrice Borgonovo
Costumi: Martina Calabresi
Cast: Filippo Cerra, Christian Ianneo e Melissa Mazzini
Thanks to: DonChisciotte Milano per lo splendido “mini” pianoforte!!! Franco e tutto lo staff della Tenuta Camillo di Bascapè per la grande ospitalità. Tony D’agora della Dreaming Casting Agency.

Torna in radio e su tutte le piattaforme digitali uno dei cantautori più eclettici e geniali della musica italiana, Raphael Gualazzi, che si prepara a lasciare il segno con il suo nuovo singolo “L’estate di John Wayne” (etichetta Sugar). “Torneranno i cinema all’aperto e i riti dell’estate le gonne molto corte. Tornerà Fellini e dopo un giorno farà un film soltanto per noi”: comincia così il nuovo viaggio musicale di Gualazzi che, a tre anni di distanza dal fortunato “Happy Mistake”, riprende la scena discografica con un brano versatile ed originale che si tuffa in un pop dagli echi vintage, e anticipa un album di inediti previsto a settembre 2016, capace di esplorare, con nuovo estro, i generi musicali a lui più cari rivestendoli con grande creatività. C’è chi predice il futuro e chi rievoca il passato ma cosa succede quando la macchina del tempo si mette a funzionare a modo suo? “L’estate di John Wayne” racchiude tre minuti di easy listening raffinato e surreale, sonorità r’n’b e richiami western in cui la musica di Matteo Buzzanca e dello stesso Raphael, e la penna di Alessandro Raina e Lorenzo Urciullo, portano dentro un divertissement dove nulla sembra impossibile. Tre minuti di frammenti della nostra memoria collettiva che ritornano come figurine da scambiare in una sera di Luglio, mentre Andy Warhol dipinge banane e Pertini gioca un poker con…John Wayne. Il singolo è accompagnato anche da un videoclip diretto da Jacopo Rondinelli e girato con lenti anamorfiche Lomo degli anni ’70, per renderne ancora più autentico l’aspetto vintage. Il video si immerge nell’immaginario cinematografico di Federico Fellini e del romanzo di Niccolò Ammaniti “Io non ho paura”. All’interno di una cornice estiva che evoca la vita di campagna di una volta, i protagonisti sono tre bambini che giocano ad interpretare le star e, ballando, cantando e facendo acrobazie, richiamano un mondo di personaggi e sapori d’altri tempi: i balli di John Travolta, gli oggetti vintage, i dischi dell’estate. Alla fine, la scritta “Raphael”, impressa sulla valigia del piccolo “cantante-mago”, rende omaggio proprio al manifesto del film di Fellini “Amarcord”.

source

Triple Elvis di Andy Warhol a Milano Gallerie d’Italia



Triple Elvis di Andy Warhol fa parte della collezione Arte come Rivelazione di Luigi e Peppino Agrati. Esposto a Milano Gallerie d’Italia nel 2018. ARTICOLO E GALLERY QUI http://www.thewaymagazine.it/leisure/ollezione-luigi-e-peppino-agrati-una-delle-raccolte-darte-contemporanea-piu-importanti/

source